• Sofia Tarana

Menù digitali: a Matera nasce Emangio.it, il primo portale di ordinazione al tavolo Covid-free

Aggiornato il: mag 20

Matera è la capitale della cultura, ma anche delle nuove tecnologie. Nella Città dei Sassi nasce Emangio.it, il primo portale di ordinazione al tavolo che permette ai ristoratori di inserire il proprio menù e ricevere prenotazioni anticipate. È smart, mobile friendly e soprattutto Covid-free.


Creato da Ideama e Digistone (gruppo appFORGOOD) è online da solo un giorno, ma ha già ricevuto numerose richieste di adesione dall'Italia e dall'estero. Emangio.it nasce dalla volontà di adeguare l'esperienza al ristorante alle nuove misure per evitare i contagi da Coronavirus, che impongono di non utilizzare i menù cartacei. È un nuovo portale, che nella sua prima versione"entrée" permette ai ristoratori di sottoscrivere un abbonamento- ad un prezzo accessibile- per inserire sul sito il proprio menù: tutto in forma digitale. I clienti potranno usufruire del servizio gratuitamente per consultare la carta direttamente dal proprio dispositivo.


Il sito emangio.it è un sistema di gestione professionale di prenotazioni e ordinazioni per la ristorazione, che nasce a Matera dall'intuizione di Ideama e Digistone (specializzate in comunicazione e innovazione digitale) per rispondere ai nuovi cambiamenti che hanno modificato l'approccio verso il mondo dell'out of home. «L'idea del progetto è nata proprio in concomitanza con l'annuncio del primo lockdown di marzo, ci siamo poi dedicati allo sviluppo nei mesi di aprile e maggio» ha spiegato il CEO di Digistone Giuseppe Cancelliere.


La piattaforma è disponibile al momento solo in versione "entrée", dando la possibilità al ristorante di inserire il proprio menù e all'avventore di leggerlo sul proprio dispositivo: «Dal 1 giugno si potrà procedere con le ordinazioni; la comanda verrà trasmessa direttamente al cameriere che, dopo un veloce check, la trasmetterà alla cucina e assegnerà il tavolo. Questo è fondamentale per poter gestire il tutto prima ed evitare presenze non anticipate» ha aggiunto Il Dott. Cancelliere.


I vantaggi di Emangio.it sono numerosi sia per i titolari di locali, che per i clienti:


Per i ristoratori:

  • Nessuna sanificazione dei menù (cartacei o su device di proprietà del ristoratore)

  • Nessun device da acquistare

  • Amministrazione intelligente delle prenotazioni

  • Rapida gestione delle ordinazioni

  • Rapida gestione delle comande

  • Rapida comunicazione rispetto alla disponibilità di ingredienti e portate

  • Indicazione chiara e a norma di legge di allergeni o di intolleranze alimentari

Per gli avventori:


  • Nessun contatto con menù cartacei o su device di proprietà del ristoratore

  • Consultazione del menù direttamente dal proprio device, da casa o nel ristorante

  • Prenotazione pratica, semplice e veloce

  • Possibilità di creare un tavolo e di invitare altri commensali

  • Personalizzazione del menù a seconda di intolleranze, allergie, preferenze culinarie e sensibilità alimentari

  • Richiesta e visualizzazione del conto totale o per quota commensale

Il sito per scelta non dispone di app da scaricare per non creare problemi agli utenti finali per la diversità dei loro device. L'abbonamento annuale ha un prezzo di 600 euro (in promozione ora a 500 euro). «Ciò che ci differenzia rispetto ad altre piattaforme è che non chiediamo nessun servizio aggiuntivo per la variazione dei dati. Diamo la possibilità di modificare foto dei menù, informazioni, dati... il tutto compreso nel pacchetto acquistato» dichiara Giuseppe.


Emangio.it dispone anche di una propria rete di rivenditori, per irradiarsi su tutto il territorio nazionale ed avvantaggiare le attività della ristorazione nella loro riapertura. «Stiamo stipulando alcune collaborazioni anche con associazioni di categoria locali e speriamo poi di stringere altre partnership con quelle di portata nazionale» ha concluso il CEO.


#menùdigitali #ristoranti #ordinazione #covid #prenotazionialtavolo #emangio

43 visualizzazioni
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

© 2023 by Acaldo Magazine